Digital Agency &
System Integrator

Realizzare un sito web scolastico efficace: ecco le linee guida

Il Blog di Noitech

Realizzare un sito web scolastico efficace: ecco le linee guida

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
realizzare un sito web scolastico efficace

La scuola online

La scuola del futuro è online. Sempre più spesso negli istituti si ricorre agli strumenti digitali per offrire ai ragazzi una preparazione completa. Rapidità, efficienza, funzionalità, ecco cosa promette internet agli studenti di oggi.

Prima dell’emergenza Covid le scuole ancora non godevano pienamente dei benefici del digitale, ma con la pandemia, dopo un primo momento di smarrimento, hanno visto quanto possono essere utili ai ragazzi.

Il materiale didattico online è interattivo e permette agli studenti di mettere in pratica conoscenze e competenze.

Il sito web della scuola

Molte scuole durante la pandemia non sono riuscite a fornire un servizio funzionale. Il motivo? Non disponevano di un sito web efficace.

Se vuoi che la tua scuola sia ben organizzata, la prima cosa che devi fare è creare un sito web curato. In questo modo le famiglie saranno ben informate e i ragazzi potranno godere dei benefici del digitale.

Il sito web della scuola è come una carta d’identità perché serve a mostrare chi sono l’istituto e le persone che ci lavorano.

La personalità del sito

Se vuoi che il lavoro dei docenti e degli alunni della scuola appaia al meglio, cura la piattaforma nei dettagli.

Evidenziare quali sono i progetti della scuola è fondamentale per mostrare la via che vuole far intraprendere ai ragazzi e le attività che offre per garantire una formazione completa.

Un sito web efficace mostra che la scuola non è fatta solo di lezioni ma anche di altro, grazie a un personale che lavora per i ragazzi e a una struttura che li accoglie.

Le iniziative fuori dall’orario scolastico e i corsi che la scuola offre danno personalità all’istituto.

Chi non è attratto da una bella foto? Nel sito ci devono essere immagini della scuola, delle attività, delle iniziative che la rendono viva e ne riflettono la personalità. Nella piattaforma si deve respirare l’aria che si respira tra i corridoi, quindi l’importanza della grafica non è da sottovalutare.

lavora-in-noitech
Richiedi adesso GRATIS informazioni sul tuo progetto WEB

Come si realizza un sito web per la scuola

Se non sai da dove cominciare per realizzare un sito web per la tua scuola, come prima cosa consulta l’articolo 4 della Direttiva 8/2009 del Ministro per la Pubblica Amministrazione e l’Innovazione, dove troverai l’accesso alle linee guida per i siti web della Pubblica Amministrazione con un utile Vademecum.

Il ministro in questo modo ha fornito una guida utile e chiara per creare un sito all’altezza del compito che la scuola svolge nella società.

Il processo di creazione è diviso in diverse parti. Innanzitutto ti serve una base da cui partire che, come emerge dalle linee guida, deve contenere i documenti del progetto e una prima bozza di come sarà il sito.

Anche nel momento della creazione effettiva del sito la P.A. non ti lascia da solo. Infatti nelle linee guida puoi trovare una chiara descrizione del metodo da seguire.

I punti chiave nella creazione del sito

La Direttiva parla chiaro: nel sito web devono essere rispettati i contenuti minimi, i principi generali, la gestione e gli aggiornamenti. Scopri come rendere queste indicazioni la realtà del sito.

La piattaforma della scuola deve avere un oggetto, ma questo non si limita alle sole informazioni fornite. Il segreto che fa la differenza tra un sito web mediocre e uno efficace è proprio la differenziazione dei contenuti.

Sai già che il lato estetico, quindi le foto e la grafica, è un buon biglietto da visita per il tuo sito. Ma c’è di più.

Una scuola è fatta anche da un’organizzazione interna che deve essere ben chiara ai genitori e ai docenti. Sul sito bisogna riportare il PTOF, il regolamento d’istituto e tutte le informazioni utili che permettono di comprendere meglio la filosofia dietro l’istruzione.

La prima cosa che si cerca in un sito è la decrizione. È necessaria perché genitori, studenti e anche futuri docenti hanno bisogno di conoscere l’ambiente in cui passeranno gran parte della loro giornata e che in qualche modo influenzerà la loro vita.

Prima di iscrivere un ragazzo in una scuola, i genitori sono soliti chiedere informazioni in giro o cercarle in rete per far sì che il figlio vada nel miglior istituto possibile. Potresti aiutarli inserendo nel sito una sezione il cui contenuto è composto dalle opinioni degli stessi studenti.

Nel sito devono essere presenti avvisi e comunicazioni per tenere i genitori informati su cosa accade nella scuola.

Una volta chiarito il contenuto essenziale, c’è un piccolo dettaglio che devi tenere a mente. Ogni sito ha un dominio e su quello dei siti istituzionali c’è stata qualche incomprensione tra gov.it e edu.it. L’Agenzia per l’Italia digitale ha stabilito che nei siti web scolastici deve essere utilizzato il dominio edu.it.

La filosofia della scuola

Sai che la cura per il sito web è anche una forma di rispetto per l’ambiente? Più il sito è efficiente più eviti lo spreco di fogli di carta nell’istituto. Una scuola green fornisce un buon esempio ai ragazzi che la frequentano perché mostra loro metodi alternativi per inquinare di meno.

Il sito web deve essere in buone mani

Il sito della scuola di certo non si cura da solo. Con l’importanza che riveste, non puoi lasciarlo in balia di un’organizzazione saltuaria e poco affidabile.

In genere dietro la realizzazione di un sito efficiente e funzionale ci sono diverse figure, tra cui il responsabile dei sistemi informativi, dell’accessibilità informatica, delle relazioni con il pubblico e qualcuno che si occupi della pubblicazione dei contenuti.

Se disponi di un personale qualificato e costantemente aggiornato in ottemperanza a quanto auspicato dalla Carta dei Diritti di Internet, puoi affidare tutte queste funzioni a un solo responsanbile tra i docenti o tra il personale della scuola.

Il responsabile della gestione ha davvero molti compiti e per il bene dei ragazzi non ne deve trascurare nessuno.

Da lui dipendono le informazioni e le comunicazioni fornite sul sito, quindi deve avere un linguaggio chiaro, semplice e conciso. L’importante è evitare inutili giri di parole e fornire indicazioni concrete.

Il responsabile assicura la fruibilità delle informazioni riguardanti la scuola a docenti e famiglie e fornire tempestivamente tutte le comunicazioni utili e urgenti.

Metti il sito nelle mani di un esperto che conosce internet ed è aggiornato sui meccanismi della rete. Se è un docente, deve estendere il suo compito anche oltre i ragazzi perché deve spiegare ai genitori come funziona il sito e come utilizzarlo.

In questi ultimi tempi si è visto quanto internet è importante e quante persone, però, non sanno come utilizzarlo. Una guida sicura all’interno della scuola è un’ancora per chi vuole imparare nel migliore dei modi come accedere alla scuola del futuro.

Le caratteristiche del sito web scolastico

Innanzitutto, il tuo sito web scolastico deve essere utile. Utilità significa dare a chiunque le cerchi le informazioni necessarie in modo chiaro e non equivoco. Rinuncia al linguaggio ricercato e accademico in favore di una comunicazione semplice e di facile comprensione.

Secondo la Legge 4/2004 il sito deve essere facilmente accessibile, quindi non usare layout troppo articolati che rischiano di far sparire le informazioni davvero importanti.

Ricorda che il sito della scuola è utilizzato perlopiù dai genitori che hanno deciso di affidare l’educazione dei loro figli proprio alla tua scuola. In cambio devono avere la massima trasparenza per essere costantemente aggiornati sul percorso verso cui hanno avviato i figli e sull’ambiente in cui stanno crescendo.

La scuola è il luogo dove i ragazzi formano il loro carattere e dove vivono alcune tra le esperienze più importanti della loro vita. È bene che i genitori siano informati sulla filosofia della scuola e sulle attività che garantiscono ai figli un futuro radioso.

Come si mantiene il sito

Una volta creato il sito il lavoro non è finito. La Pubblica Amministrazione evidenzia la necessità di un costante aggiornamento dei contenuti.

Quando si verifica una novità o un cambiamento delle normali attività della scuola bisogna comunicarlo tempestivamente in modo da avvisare genitori, alunni e docenti.

lavora-in-noitech
Richiedi adesso GRATIS informazioni sul tuo progetto WEB